08
GEN
2013

il metabolismo degli oppiacei [Numero 54 – articolo 2. Luglio 2011]

Sintesi dell’articolo È esperienza clinica che la risposta ai diversi oppiacei varia significativamente da un paziente all’altro, e alcuni dei fattori che intervengono non sono ben conosciuti, come per esempio varianti alleliche che determinano sottili differenze nei legami...
08
GEN
2013

Aggiornamento sull’impiego di analgesici vs. FANS nelle patologie muscolo-scheletriche: rischi e benefici [Numero 26 – Articolo 1. Maggio 2008]

  Introduzione Il controllo sistemico del dolore nelle patologie reumatiche è ottenuto mediante l’impiego di analgesici ad azione periferica e centrale, FANS e farmaci che agiscono sul processo patologico alla base del dolore. Recentemente, è stata sollevata la questione...
08
GEN
2013

Elenco dei comportamenti d’abuso: validazione di un nuovo strumento clinico per l’individuazione di uso inappropriato di oppioidi in pazienti con dolore cronico [Numero 16 – Articolo 1. Luglio 2007]

    Introduzione I criteri diagnostici standardizzati per l’abuso di oppioidi in soggetti non affetti da dolore sono difficilmente applicabili nel contesto della terapia del dolore cronico. Lo sviluppo di uno strumento idoneo all’individuazione di comportamenti d’abuso...
08
GEN
2013

Anamnesi Psichiatrica e Livello di Adattamento Psichico come Fattori di Rischio per Comportamenti Devianti Correlati a Farmaci in Pazienti con Dolore Cronico. [Numero 13 – Articolo 3. Aprile 2007]

    Il lavoro è stato finanziato dal NIH (Istituto Nazionale della Salute) e dal National Institute on Drug Abuse (Istituto Nazionale sull’Abuso di Droghe) statunitensi.   Obiettivo Quando prescriviamo farmaci oppiacei per un dolore cronico non oncologico, abbiamo...
08
GEN
2013

Criticità nell’uso degli oppioidi nel dolore cronico non dovuto a cancro : uno studio epidemiologico [Numero 8 – Articolo 3. Novembre 2006]

  Introduzione Negli ultimi due decenni è stato osservato un significativo aumento nell’utilizzo di oppioidi in pazienti affetti da dolore cronico non oncologico . Questo è stato determinato dagli sforzi combinati di necessità cliniche, raccomandazioni da parte di medici di...