25
GEN
2017

Effetto di un programma di cure palliative domiciliari. Uso e costi [Numero 114. Gennaio 2017]

Sintesi L’effetto di un programma di cure palliative basato sull’assistenza domiciliare sull’uso ed i costi del sistema sanitario. All’interno di studi medici e strutture private rivolte a tutta la comunità sta diventando sempre più frequente l’uso...
18
SET
2015

Assistenza domiciliare da parte del medico di famiglia ai malati di cancro nei loro ultimi tre mesi di vita: studio epidemiologico sulla qualità delle cure e sui fattori associati [Numero 99. Settembre 2015]

Sintesi La maggior parte delle cure a casa per i malati di cancro da parte del medico di medicina generale (MMG)  è necessaria ma spesso la loro qualità viene messa in dubbio. Obiettivo: Determinare grado di soddisfazione e fattori associati alle cure a casa dei medici di...
13
MAR
2015

Adeguatezza degli interventi clinici in pazienti con malattia avanzata e complessa. Proposta di un algoritmo decisionale in Spagna [Numero 93. Marzo 2015]

Introduzione Decidere cosa fare nei pazienti con malattia cronica avanzata e complessa. L’attenzione alla cronicità avanzata è una delle sfide principali dei sistemi sanitari pubblici ed è l’ambito in cui si concentra ogni sforzo di revisione e innovazione. Gli operatori sanitari...
23
FEB
2015

Esperienze di cure palliative integrate di pazienti e care giver, familiari e professionisti, in Europa: protocollo per uno studio internazionale, multicentrico, prospettico, a metodologia mista [Numero 92. Febbraio 2015]

Introduzione In tutto il mondo molte sono le persone in condizioni di difficoltà a causa di malattie neoplastiche o altre malattie croniche gravi che potrebbero trarre beneficio da cure palliative focalizzate all’ottimizzazione della qualità di vita sia del malato che della sua...
23
MAG
2014

La domanda “sorprendente” in pazienti con cancro avanzato : uno studio prospettico tra i medici di medicina generale [Numero 84. Maggio 2014]

Introduzione: La tempistica appropriata per l’inizio delle cure palliative (CP) è considerata un punto cruciale per migliorare la qualità della vita del paziente oncologico, soprattutto quando il trattamento per il disturbo sembra essere inutilmente aggressivo o addirittura...
19
MAR
2014

Ridurre i farmaci potenzialmente inappropriati in malati di cancro sottoposti a cure palliative: prove a sostegno di approcci di “deprescribing” [Numero 80. Marzo 2014]

Sintesi I malati di cancro che dai trattamenti chemioterapici o radioterapici vanno verso le terapie palliative hanno una prognosi infausta , con aspettativa di vita stimata comunemente a meno di 6 mesi . È quindi possibile che i farmaci per la prevenzione primaria e secondaria...
04
LUG
2013

Gestione del dolore da cancro: quali novità? [Numero 72. Luglio 2013]

Sintesi Il dolore da cancro, per la maggiore incidenza di questa malattia, è ancora adesso il maggiore problema pubblica di salute nel mondo. Sfortunatamente malgrado vi siano molte opzioni terapeutiche le numerose possibilità di scelta non sono adeguatamente sfruttate dai...
08
GEN
2013

Proporre le cure palliative come diritto umano [Numero 44 – Articolo 1. Gennaio 2010]

Introduzione Questo articolo descrive percorso e strumenti utilizzati dalla comunità internazionale di Cure Palliative per giungere ad esprimere una semplice ma provocatoria affermazione: le cure palliative sono un diritto umano internazionale. Diritto umano internazionale e...
08
GEN
2013

Fine vita, morte e lutto: uno studio qualitativo sul punto di vista dei caregiver di persone affette da insufficienza cardiaca nel Regno Unito [Numero 38 – Articolo 2. Giugno 2009]

Introduzione In Gran Bretagna, l’insufficienza cardiaca colpisce circa il 7% delle persone in età compresa fra 74 e 84 anni e il 15% di quelle in età pari o superiore a 85. Obiettivo primario delle cure nello scompenso è quello di aumentare al massimo l’aspettativa di vita e di...
08
GEN
2013

Le cure palliative al di là del cancro [Numero 32 – Articolo 2. Dicembre 2008]

Cure per tutti alla fine della vita E’ indispensabile, affermano gli Autori, imparare la lezione appresa dal cancro per applicarla al crescente numero di persone che oggi muoiono, spesso in maniera lenta e dolorosa, per altre malattie. Una maggiore comprensione sotto il profilo...
08
GEN
2013

Il ruolo crescente della Medicina Nucleare nelle strategie terapeutiche [Numero 31 – Articolo 3. Novembre 2008]

  Introduzione Nell’introduzione, l’Autore mette in evidenza il rinnovato interesse per una metodica alternativa alla radioterapia convenzionale, che consente di colpire in maniera diretta le cellule neoplastiche concentrando l’effetto radiante sul tessuto da distruggere,...
08
GEN
2013

Il monitoraggio delle cure ai pazienti negli ultimi mesi di vita:lo studio SENTI-MELC belga [Numero 30 – Articolo 1. Ottobre 2008]

  Introduzione La necessità di disporre di sistemi di monitoraggio per la qualità delle cure di fine vita è un obiettivo di vari paesi europei compresa l’Italia (Euro-SENTI-MELC). La raccolta sistematica dei dati nazionali è iniziata in Belgio nel 2005 ed i risultati sono...
08
GEN
2013

Stabilire i confini nelle cure ai malati terminali [Numero 22 – Articolo 2. Gennaio 2008]

Introduzione Gli Autori di questa analisi, docenti universitari di Medicina e ricercatori nel campo della bioetica e della qualità della vita, propongono una riflessione sul tema dell’eccesso di cure. Sulla scorta di una situazione clinica emblematica, mettono in risalto la...
08
GEN
2013

La Dignità e l’essenza della Medicina: l’A, B, C e D delle Cure che preservano la Dignità [Numero 16 – Articolo 4. Luglio 2007]

    Sintesi introduttiva I medici esercitano un’influenza profonda sull’esperienza di malattia dei pazienti e sul loro senso della dignità. Le cure che preservano la dignità hanno importanti effetti sul significato dell’essere paziente. L’A, B, C e D delle cure volte a...
08
GEN
2013

Una recensione sulla radioterapia ipofrazionata in terapia palliativa [Numero 14 – Articolo 2. Maggio 2007]

    Introduzione In questo articolo gli Autori rivedono i dati a sostegno dell’uso della radioterapia ipofrazionata nelle cure palliative. In aggiunta al trattamento in singola frazione per le metastasi ossee dolorose, la letteratura disponibile sottolinea com...
08
GEN
2013

Aspetti critici e vie di approccio alla ricerca sulla “buona morte”: Studio qualitativo su interviste di approfondimento e focus group [Numero 14 – Articolo 3. Maggio 2007]

    Introduzione Questo lavoro parte dalla domanda posta in un editoriale del BMJ: “Che cosa è una buona morte?”. La mancanza di evidenze scientifiche per rispondere a questo quesito ha mosso gli Autori del presente articolo ad esaminare i temi cruciali della ricerca...
08
GEN
2013

La Comunicazione in Momenti di Transizione: Come Aiutare i Pazienti ad Affrontare la Perdita e Ridefinire la Speranza [Numero 10 – Articolo 4. Gennaio 2007]

  Introduzione Se, come la definiscono gli Autori, Transizione è il processo di cambiamento da una condizione alla successiva, le persone malate di cancro hanno esperienza di molte transizioni durante il corso della loro malattia. Anche se molti pazienti guariscono e per...
08
GEN
2013

Panorama sull’uso degli oppioidi nelle cure palliative [Numero 11 – Articolo 1. Febbraio 2007]

    Introduzione In questa prima parte di articolo gli Autori prendono in considerazione i farmaci di tipo oppioide più comunemente utilizzati e riassumono le evidenze che supportano il loro uso nel trattamento del dolore cancro correlato, comparando le loro specificità...
12