Home News dalla ricerca Sintetizzato chimicamente un potente anticancro

Sintetizzato chimicamente un potente anticancro

3 minuti di lettura
0
14

I ricercatori chimici della Harvard University hanno raggiunto quello che un nuovo articolo definiva un “punto di riferimento nella scoperta di farmaci” con la sintesi totale di halichondrin.

Il composto noto per essere un potente agente antitumorale negli studi sui topi, si trova naturalmente nelle spugne di mare – anche se solo in quantità minuscole. La classe di molecole di halichondrin è così diabolicamente complessa che non è mai stata sintetizzata su una scala significativa in laboratorio.

Yoshito Kishi
Yoshito Kishi, chimico di Harvard e Eisai, un’azienda farmaceutica giapponese, che ha sintetizzato l’halichondrin

I ricercatori guidati da Yoshito Kishi, professore di chimica del dipartimento di chimica e biologia chimica di Harvard, hanno ora sintetizzato quantità sufficienti di E7130 (C52-halichondrin-B amine), un farmaco candidato della classe halichondrin, che consente per la prima volta di condurre studi rigorosi sull’attività biologica, sulle proprietà farmacologiche e relativa efficacia.

La ricerca pubblicata sulla rivista “Scientific Report” riporta la sintesi totale della molecola di halichondrin altamente potente E7130 – 11,5 grammi, con il 99,81% di purezza.

Segnaliamo che una versione semplificata di questa molecola, l’eribulina, è diventata un farmaco per il trattamento del carcinoma mammario metastatico e del liposarcoma, ora commercializzato da Eisai.

Scarica e leggi il documento in full text:

Fonte: Harvard University, Cambridge, Massachusetts, USA

Approfondimenti:
Bai, R., Cichacz, Z. A., Herald, C. L., Pettit, G. R. & Hamel, E. Spongistatin 1, a highly cytotoxic, sponge-derived, marine natural product that inhibits mitosis, microtubule assembly, and the binding of vinblastine to tubulin. Molecular pharmacology 44, 757–766 (1993).

Fodstad, O., Breistol, K., Pettit, G. R., Shoemaker, R. H. & Boyd, M. R. Comparative antitumor activities of halichondrins and vinblastine against human tumor xenografts. Journal of experimental therapeutics & oncology 1, 119–125 (1996).

Tratto dal Blog:"Pinali" VAI AL BLOG

Carica più articoli correlati
Carica ancora in News dalla ricerca

Leggi Anche

Test delle urine per stabilire il trattamento del cancro alla prostata

I ricercatori dell’ University of East Anglia’s Norwich Medical School coordinati dal prof…