17
DIC
2016
Ricerche e Trial clinici

Possibile causa batterica per l’Artrite Reumatoide


I ricercatori della Division of Rheumatology, Johns Hopkins University School of Medicine, Baltimore, USA, hanno nuove prove che un batterio (Aggregatibacter actinomycetemcomitans (Aa)) noto per causare infezioni croniche infiammatorie gengivali (parodontite) innesca anche il sistema “autoimmune” caratteristico della risposta infiammatoria cronica nell’artrite reumatoide (RA).

I ricercatori hanno osservato una associazione clinica tra la malattia parodontale e l’Artrite Reumatoide sin dai primi anni del 1900, ipotizzando che entrambe le malattie possano essere attivate da un fattore comune.

stm369

Un’infezione con A. actinomycetemcomitans sembra indurre la produzione di proteine citrullinate, che sono sospettate di attivare il sistema immunitario che guida la cascata di eventi che portano alla RA. Il batterio A. actinomycetemcomitans avvia la secrezione di una tossina, leucotossina A (LtxA), come strategia di autodifesa per uccidere le cellule immunitarie. La tossina crea fori sulla superficie dei neutrofili, consentendo un flusso elevato di calcio nelle cellule dove le concentrazioni sono normalmente tenute basse.

Utilizzando 196 campioni provenienti da un ampio studio di pazienti con artrite reumatoide, i ricercatori hanno scoperto che quasi la metà dei pazienti – 92 di 196 – avevano avuto un’evidenza di infezione da A. actinomycetemcomitans.

Questa ricerca ci porta molto vicini a scoprire la causa principale del RA“, afferma il primo autore Massimiliano Konig.

Leggi abstract dell’articolo:
Aggregatibacter actinomycetemcomitans-induced hypercitrullination links periodontal infection to autoimmunity in rheumatoid arthritis.
M. F. Konig, L. Abusleme, J. Reinholdt, R. J. Palmer, R. P. Teles, K. Sampson, A. Rosen, P. A. Nigrovic, J. Sokolove, J. T. Giles, N. M. Moutsopoulos, F. Andrade.
Science Translational Medicine, 2016; 8 (369): 369ra176 DOI: 10.1126/scitranslmed.aaj1921

Fonte: Johns Hopkins University School of Medicine, Baltimore, USA

Tratto dal Weblog “Medicina in Biblioteca”

Informazioni sull'autore
GD Star Rating
loading...
Ultimo aggiornamento di questa pagina: 19 dicembre 2016
Articolo originariamente inserito il: 17 dicembre 2016
Leggi articolo precedente:
Tumore al seno: Individuata l’origine precoce delle metastasi

In modo sorprendente i malati di cancro che si presume siano guariti dopo la rimozione del tumore primitivo e la...

Chiudi