Home News dalla ricerca Identificati i geni che regolano la pressione sanguigna

Identificati i geni che regolano la pressione sanguigna

2 minuti di lettura
0
1

I ricercatori dell’University of Georgia hanno identificato diversi nuovi geni che influenzano il modo in cui il corpo regola la pressione sanguigna. Ciò può aiutare gli scienziati a sviluppare nuovi trattamenti per la pressione sanguigna o addirittura a consentire loro di adattare strategie di prevenzione per gli individui in base ai loro geni.

blood_pressure
Using a technique known as gene-environment interaction analysis, the researchers used an environmental marker—potassium—to pinpoint previously unknown areas within the human genome associated with blood pressure.

Utilizzando una tecnica nota come analisi dell’interazione gene-ambiente, i ricercatori hanno utilizzato un marcatore ambientale, il potassio, per individuare aree precedentemente sconosciute all’interno del genoma umano associato alla pressione sanguigna.
Il potassio dietetico è ben noto per la sua capacità di ridurre la pressione del sangue negli studi clinici. Lo studio ha testato diversi punti del genoma umano per vedere dove la sequenza genetica interagisse con il potassio e la pressione sanguigna.

I risultati del nostro studio aiutano a identificare le persone che sono particolarmente sensibili al potassio nella dieta come un modo per ridurre la pressione sanguigna, sulla base dei loro profili genomici“, ha detto il prof. Li primo autore. “Successivamente, potremmo fornire suggerimenti personalizzati per prevenire le malattie in base ai loro genotipi“.

Leggi abstract dell’articolo:

Tratto dal Weblog “Medicina in Biblioteca”

Tratto dal Blog:"Pinali" VAI AL BLOG

Carica più articoli correlati
Carica ancora in News dalla ricerca

Leggi Anche

Nuova classificazione del diabete

Il diabete adulto non è una sola ma cinque ‘diverse’ malattie, con differenti livelli di g…